Stampe? Hawaiane! Colori? Pastello!

Secondo il calendario la primavera è ufficialmente arrivata e quindi possiamo sbizzarrirci con le Tendenze Moda dedicate a Lui stavolta!

Sulle passerelle di Londra, Firenze, Milano e Parigi abbiamo potuto osservare diverse novità come quella di introdurre colori e fantasie piuttosto eccentriche, l’addio ai pantaloni skinny e il ritorno dell’oversize.

La moda uomo primavera-estate 2018 si ispira molto all’uomo degli anni Ottanta, ma con delle linee più morbide, che donano un effetto finale meno rigido, ma guardiamo le nuove tendenze un po’ più da vicino!

GIALLO COME IL SOLE

Il protagonista indiscusso della prossima primavera 2018 è il colore giallo. Abbandonati i classici colori scuri come il blu, il grigio ed il nero, quest’anno la tendenza è quella di indossare colori appariscenti e cosa c’è di più appariscente del giallo?

Ecco allora che t-shirt, polo e camicie si tingono di giallo in tutte le sue sfumature. Per chi non se la sentisse di indossare un colore così accesso, può puntare ai piccoli accessori moda come papillon, pochette e cravatte.

STAMPE HAWAIANE

Gli amanti delle stampe floreali saranno felici di sapere che per la prossima primavera sono previste camicie con stampe hawaiane da abbinare a bermuda e flip flops.

Le camice floreali sono un vero e proprio must have per la prossima stagione, di certo non sono proprio sobrie, ma se è la moda a richiederlo un piccolo sacrificio si può fare.

Per evitare l’effetto too much, questo tipo di stampa va indossato tassativamente con colori neutri.

ROSA? SÌ, GRAZIE!

E chi l’ha detto che il rosa è un colore solo adatto all’abbigliamento femminile?

Il rosa per la prossima stagione sarà uno dei colori più in, insieme alle altre tonalità pastello che vanno dal giallo all’azzurro. Ma come indossare il rosa? Pink is the new black: questo colore sta davvero bene con tutto, può essere indossato al di sotto dei completi maschili, insieme al denim o proprio come capospalla.

Insomma il rosa sta bene con diversi stili ed outfit basta avere un pò di fantasia!

L’ABITO CLASSICO DIVENTA STREETWEAR

L’abito classico non è mai morto, anzi è onnipresente in ogni collezione.

La tendenza per la primavera 2018 è quello di indossarlo in maniera più casual. Molto in voga anche indossare il classico abito scuro con una polo dalle tonalità pastello, o bianca se si vuole osare.

Al di sotto dell’abito, invece, dimenticatevi delle classiche scarpe da uomo che, a dir la verità, sono anche scomode ed indossate un paio di sneakers, certamente più comode, che donano all’outfit quel tocco streetwear.

PANTALONI PALAZZO E A VITA ALTA

Avete odiato anche voi i pantaloni skinny in cui dovervi strizzare tutti i giorni? Bene, allora sarete contenti di sapere che la nuova tendenza per la prossima stagione saranno i pantaloni palazzo e a vita alta, molto, molto più comodi.

Dalle linee ampie e dai materiali leggeri, i pantaloni palazzo sono perfetti per essere abbinati a maglioncini leggeri, giacche o camicie. Inoltre, conferiscono all’intero look un aspetto più elegante e ricercato.

PIOGGIA? NO PROBLEM

Visto che ormai non esistono più le mezze stagioni e sembra quasi di essere in qualche isola caraibica dove un giorno è bel tempo e l’altro piove a dirotto, i designer si sono adeguati ed hanno trovato un modo per risultare cool anche sotto la pioggia.

Come? Ovviamente utilizzando tessuti idrorepellenti per trench, capispalla, tute, pantaloni e felpe. In molti, poi, hanno puntato a proporre collezione prive di grandi differenze stagionali, introducendo capi adatti sia alle temperature più calde, che a quelle più fredde.

LETTERING

Gli slogan e gli hashtag sono il nuovo modo di comunicare dei giovani e questo l’hanno capito anche i designer che hanno colto la palla al balzo e ispirandosi a questa nuova forma di comunicazione hanno trasformato slogan e hashtag in vere e proprie stampe per i propri capi.

Molto di tendenza, quindi, felpe, pull, t-shirt con stampati slogan, hashtag o brand del marchio stesso. Le stampe, ovviamente, con colori a contrasto per risaltare al meglio.